Ultime notizie

Fratellanza decima forza d’Italia

-Saronno (Varese)-

Nella Finale A dei Campionati di Società successo per la formazione allievi (under 18) della Fratellanza 1874, che ha ottenuto un ottimo 10° posto. Con la vittoria andata alle Fiamme Gialle Gruppo Simoni, la Fratellanza ha migliorato di una posizione i pronostici che la vedevano come 11a squadra in Italia. È un risultato di squadra importante, che conferma la compagine bianco-azzurra come uno dei vivai giovanili più importanti in Italia. La tanta pioggia caduta sabato al Campo Sportivo Comunale Gianetti-Colombo, non ha fermato Ayoub Akil nei 400. L’allievo allenato da Renzo Finelli è sceso per la prima volta sotto il muro dei 50 secondi, correndo in 49”69, a 24 centesimi dal pass per i Campionati Mondiali Allievi in programma a Lille dal 6 al 11 Luglio.

Nel disco, pedana bagnata – gara fortunata per Nicola Ferroni che ha dominato la gara. Per lui facile vittoria con 8metri di vantaggio sul secondo classificato, ma soprattutto primato personale portato a 50,29 che migliora il  50,20 precedente.

Doppio primato per il velocista Davide Miani che dopo essersi migliorato nei 100 corsi in 11”24 (precedente 11”25), ha concluso i 200 nel tempo di 22”51 migliorandosi di 35/100 e ottenendo in entrambe le gara le medaglia d’argento. Altro podio per Ayoub Akil che in un 800 tattico con passaggio in 60”82 a metà gara, prova il colpaccio finale, ma sul traguardo lo anticipano due talenti come Emilio Perco e Lorenzo Dini già in possesso dei minimi per i Campionati Mondiali Allievi; per Ayoub tempo finale di 1’58”86.

Terzo posto anche nell’asta per Mattia Murano che ottiene 3,80 come Davide Girardi della Osa Saronno con il quale condivide il podio. Bene poi Alex Tossani che sfiora di 1cm il podio del getto del peso con la miglior misura di 13,70, mentre 5° posto per la staffetta 4×100 con Davide Malerba, Giovanni Sandri, Alessandro Bertoni e Davide Miani che corrono in 44”59.

Nicola Ferroni ha poi ottenuto il 7° posto del martello lanciato a 37,93, mentre Moss Eze ha superato 1,70 nel salto in alto (8° class.) cercando poi il primato a 1,75 purtroppo sbagliato. Peccato che a questi risultati e piazzamenti importanti siano seguiti anche piazzamenti dal 10° al 12° posto che hanno portato pochi punti alla squadra abbassando le aspettative. Senza però questi piazzamenti, non sarebbe mai stato possibile raggiungere il 10° posto in Italia, un successo quindi da condividere tutti insieme.

Ecco gli altri risultati dei modenesi: 9° Giovanni Sandri nel lungo con alcune difficoltà nella rincorsa e miglior salto a 5,68;  10° posto per la  4×400 con Alessandro Bertoni, Guido Berselli, Dario Malerba e Ayoub Akil con 3’38”48, 11° Francesco Montante con 31.97 nel giavellotto, 11° Gabriele Soldati che migliora il primato personale nel triplo balzando a 11.77,  11° Enrico Vaccari nei 1500 con 4’53”95, 11° Guido Berselli nei 110hs con 16”74 e nei 400hs con 1’03”99 e 12° Luca Tosatti che ha coperto due gare lunghe e difficili come i 2000siepi (7’39”63) ed i 3000 (10’48”54).

 

 

About Fabio Spezzani