Ultime notizie

Trofeo Liberazione: Martin Pilato vittoria con record. Nei 1500 successo di Lamazzi. Argento per Menzani, Serra e Drusiani. A Madrid volano i 20 della Run With Us

-Modena-

Record di iscritti al Liberazione: in quasi 1.000 a Modena ieri pomeriggio.

Il Trofeo Liberazione ha aperto le danze per la stagione estiva che a Modena si è data appuntamento per il classico meeting del 25 aprile.

Davvero tante le presenze al campo scuola con oltre 900 atleti che hanno visto oltre 300 partenti nei 100 metri e oltre 250 nei 400 metri.

Pilato Martin 2016Pilato: è subito record. Gran bella prestazione di Martin Pilato, che archiviata la stagione invernale di lanci con la presenza in maglia azzurra ed il titolo italiano under 23, ha iniziato la stagione open alla grande. Ieri infatti il ravennate ha scagliato il disco a 57,18, stabilendo il suo record personale e migliorando ancora il record sociale della Fratellanza 1874. In gara con lui anche lo junior Marco Lorenzini settimo con 38,19.

100m: vola l’azzurrino Tortu. Il giovane milanese Filippo Tortu ha esordito alla grande sulla pista di Modena, stabilendo il tempo di 10”48, uno dei migliori crono mai corsi nella nostra città. Nelle 31 batterie che si sono susseguite, buone uscite per Freider Fornasari, undicesimo con 11”02, e Mattia Cesari al rientro dopo uno stop con 11”03, mentre il giovane Matteo Ansaloni ha corso in 11”19.

Al femminile invece bella gara di Eleonora Iori, che dopo l’ottima stagione indoor, si presenta di fronte ad una stagione all’aperto davvero piena di motivazione. Eleonora ha corso in 12”11, ottenendo il quinto posto, seguita poi al 13° da Paola Forghieri con il tempo di 12”54.

400: argento per Menzani. Nel giro di pista ottimo esordio per il finanziere  Esosa Desalu che ha fermato il cronometro in 46”87, anticipando di un secondo il modenese Kevin Menzani che ha così iniziato la sua stagione con il tempo di 47”91. All’appuntamento con il “giro della morte” si è presentato anche Simone Pettenati che ha tagliato il traguardo in 50”18, al 14° posto.

Tra le ragazze invece molto bene la mezzofondista Chiara Casolari che ha colto il settimo posto con il tempo di 58”01, mentre ottava è arrivata la giovane allieva classe 99’ Elena Pradelli con il primato personale di 58”60 .

Lamazzi Lorenzo1500: vince Lorenzo Lamazzi. Bella volata vincente per Lorenzo Lamazzi, che in una gara piuttosto equilibrata, ha saputo nel finale essere più reattivo e pungente. Per lui vittoria con il tempo di 4’00”37.

Alto: Purboo tenta il record. Vittoria nella gara di salto in alto per Eugenio Meloni che è prima salito a 2,14 poi ha sbagliato i tre tentativi a 2,17. Bene anche Kelvin Purboo  che, dopo aver superato la misura di 2,04, ha tentato il primato personale fallendo i tre tentativi a 2,10, giungendo comunque sul terzo gradino del podio. Sesto poi Giovanni Mailli con la misura di 1,94.

Serra e Drusiani d’argento. Medaglia d’argento per Riccardo Serra che ha ottenuto la misura di 7,26 nel salto in lungo e per Giacomo Drusiani che ha lanciato il peso a 14,18 seguito da un 14,15, misure ottenute nelle ultime due prove di gara.

Giovani: bene Celeghini, Risi, Solieri e Manicardi. Bella gara nel martello di Lucilla Celeghini che ha vinto con la misura di 53,97, mentre ottimo exploit di Elena Risi che ha saputo superarsi portando il personale a 51,37. Bene nell’asta l’allievo Paolo Solieri salito a 3,65, e Pietro Manicardi con 11,63 nel peso e 34,10 nel disco.

 

Rwu a MadridMadrid: la Run With U alla festa dei 33’000 runners. Nella splendida cornice della capitale spagnola, si sono dati appuntamento domenica mattina 24 aprile oltre 30 mila runners provenienti da tutto il mondo per correre la maratona e mezza maratona di Mardid. È stata una prima esperienza internazionale per Run With Us, andato in Spagna con 20 modenesi che hanno corso sulle strade affollate di Madrid. La truppa, guidata dal coach Fabio Spezzani, ha visto tre maratonete (Maddalena Barozzi all’esordio, Rosalba Bua e Antonella Gheduzzi), 14 nella mezza maratona (Fabio Spezzani, Filippo Franchini, Fabrizio Ferrari, Luca Gasparini, Manuela Zoboli, Elena Barbieri, Veronique Fiorini, Sara Malavasi, Stefania Toschi, Paola Scarpa, Patrizia Prandi, Francesca Costantini, Francesca Ferrari e Rosa Davoli) e tre nei 10km (Cristiano Ascari, Federica Spezzani, Antonella Corsinotti), che hanno unito il piacere di correre in terra spagnola, ad un divertente soggiorno.

About Luca Goldoni