Ultime notizie

Prima giornata dei Campionati Italiani Master: Arrigo Ghi è d’oro. Cinque le medaglie d’argento

Ghi-Modena-

Aperto il sipario sui Campionati Italiani Master che stanno registrando il tutto esaurito al campo comunale di atletica leggera di Modena. Sotto l’organizzazione targata La Fratellanza 1874, si è svolta la prima giornata di gara che ha assegnato diversi titoli italiani, tra cui alcuni modenesi.

Arrigo Ghi: titolo nell’asta. La prima medaglia d’oro di questi campionati italiani l’ha vinta Arrigo Ghi della Fratellanza 1874, che attorno all’ora di pranzo si è messo in pedana per competere con i suoi avversari. Nella categoria SM 70 Arrigo ha dominato, superando l’asticella posta a 3.10 e tentando la misura record di 3.31. Arrigo non solo ha indossato la maglia di campione italiano, ma ha anche superato parecchi avversari più giovani di lui.

VenturiVenturi, Fiacchi, Mestucci, De Luca e Chiarini medaglie d’argento. Ben cinque atleti della Fratellanza hanno portato a casa la medaglia d’argento. Tarcisio Venturi ha ottenuto il secondo posto nella gara di giavellotto, scagliando l’attrezzo a 38.89, lui che ha di personale la misura di 39.42.

Bene nei 100 ostacoli Pietro Fiacchi che ha ottenuto il tempo di 21.03 che gli è valso il secondo posto tra gli M60.

 

 

Mestucci e AnsaloniIl salto con l’asta, oltre all’oro di Arrigo Ghi, ha visto altre due medaglie d’argento assegnate a Giuseppe Mestucci tra gli M55e Gastone Chiarini tra gli M70. Mestucci ha valicato l’asticella posta a 3.00, per poi fallire i successivi tentativi a 3.10 e 3.15, mentre Gastone Chiarini ha valicato la misura di 2.20.

 

 

Premiazione De LucaSimone De Luca è invece salito sul secondo gradino del podio in una bella sfida col milanese Paolo Citterio che la spuntata con 58.07, davanti a De Luca che ha terminato in 59.66.

 

 

 

partenzaGli altri risultati. Da registrare poi il 5° posto di Paolo Morandi nel peso con la misura di 7.45 tra gli M75, ed i risultati nei 5000 metri con Maurizio Gentile, sesto tra gli M 45 con 16:53.47, Rocco Rizzello sesto tra gli M40 con il tempo di 16:30.10, Vittorio Ottoni, 7° tra gli M55 con 18:10.42,  Luca Gozzoli 10° tra gli M45 con 17:55.83 ed il 18° posto di Fabrizio Gentile tra gli M40 con 18:42.95.

Ottaviani: 98 anni. Nella prima giornata di gare da segnalare la presenza di Giuseppe Ottaviani, classe 1916, che con i suoi 98 anni è stato il più anziano in gara. Sua la vittoria nel salto in lungo con la misura di 1.73 98 .

Cittadella: Zanni e Parenti brillano d’oro. Doppi medaglia d’oro per il colori del Mollificio Modenese Cittadella che ha piazzato le sue atlete sul gradino più alto del podio. Daniela Parenti ha dominato la gara di salto con l’asta superando la misura di 2.50, per poi tentare il record di 2.70. Rossella Zanni ha invece dimostrato la sua brillantezza negli 80 ostacoli superati con estrema agilità che le hanno concesso di vincere con il tempo di 13:32.

About Fabio Spezzani