Ultime notizie

Ori avanza agli Europei, Zlatan terzo al Meeting Internazionale di Trieste

Settimana intensa per i colori gialloblù in questo inizio del mese di luglio. Tra rassegne internazionali, campionati italiani e meeting vari sono tanti gli atleti che si sono messi in luce e che stanno completando la prima parte della stagione estiva prima dello stop dettato dalle Olimpiadi e dal mese di agosto.

Europei U23, Ori in semifinale
Alessandro Ori approda alla semifinale dei 200, mentre Emanuela Casadei e Nicole Romani non riescono a conquistare l’accesso alle finali rispettivamente del giavellotto e del salto in alto. E’ questo il bilancio dei portacolori di casa Fratellanza nelle prime due giornate agli Europei Under 23 in corso di svolgimento a Tallinn, in Estonia. La comitiva azzurra sta affrontando la rassegna con grande spirito ed entusiasmo che hanno messo in pista ed in pedana anche gli atleti gialloblù. In primis proprio Ori che si è fatto valere contro gli sprinter più accreditati in categoria del Vecchio Continente. Nonostante una scomoda ottava corsia, il velocista carpigiano ha lottato in batteria strappando il quarto posto e chiudendo con 21’’26 che ha rappresentato uno dei quatto tempi di ripescaggio per la semifinale in programma questa mattina.

Gara non semplice, invece, per Nicole Romani nell’alto con una progressione che la vede superare 1.68 metri e 1.73 prima di trovare i tre errori a 1.78, misura che per quasi tutte le atlete che sono riuscite a superarla è valsa l’accesso alla finale. Per la romagnola di casa Fratellanza comunque un buon esordio in azzurro nonostante gli acciacchi alla schiena che l’hanno condizionata negli ultimi mesi.

Infine Emanuela Casadei, la campionessa Promesse del giavellotto che a sua volta ha sfiorato la finale chiudendo settima il suo gruppo di qualificazione con 49.84 metri, ad un paio di metri dall’approdo alla sfida conclusiva per le medaglie.

Italiani Allievi, 8 gialloblù in gara
Ultima rassegna stagionale dedicata ai titoli italiani individuali su pista. Dopo Junior/Promesse e Senior, a Rieti protagonisti sono i ragazzi della categoria Allievi con otto portacolori della Fratellanza che cercheranno di portare alti i colori gialloblù anche in questa occasione. La parte più importante del contingente a livello numerico è quella che sarà impegnata nel salto con l’asta con tre rappresentanti nella gara femminile ed uno in quella maschile. Tra le ragazze Giada Paglia e Asia Tognoli cercheranno un piazzamento importante, magari conquistando un nuovo miglioramento del personale attualmente fissato a 3.50 metri. Assieme a loro ci sarà anche Ilaria Bellei Ponzi che poche settimane fa ha portato il proprio miglior risultato a 3.40 metri. Tra i ragazzi, invece, scenderà in pedana Carlo Madama. Sempre rimanendo sulle pedane dei salti, nel lungo ci sarà Giulia Bernardi, mentre nel triplo Benedetta Merzi. La gara del giavellotto, poi, vedrà al via Silvia Scaltriti, mentre l’unica protagonista nelle corse sarà Giulia Bertacchini impegnata sugli 800 e sui 1500.

Zlatan terzo al Meeting Internazionale di Trieste
Altra passerella di prestigio per Andrei Zlatan nel meeting infrasettimanale di Trieste. Il velocista gialloblù, in ottime condizioni fisiche messe in mostra anche ai campionati italiani assoluti, ha affrontato una gara sui 100 metri di valore internazionale imponendosi in batteria con 10’’54 davanti ad un rivale tutt’altro che malleabile come Roberto Rigali. In finale, invece, Zlatan sale di tono e chiude terzo, oltre che primo italiano, in 10’’38 dietro al sudafricano Chederick Van Wyk e al nigeriano Jerry Jakpa.

Altra rappresentanza di casa Fratellanza in gara durante la settimana ad Imola. Tra i migliori risultati spicca il successo di Anna Cavalieri nei 400 piani con il buon tempo di 55’’44 e di Jordan Martinez Herrera sui 110 ostacoli con 15’’02. Nel mezzofondo, invece, settimo posto per Gianmarco Accardo sui 1500 metri con 4’03’’41 e rispettivamente quinto e sesto al femminile per Aurora Imperiale e Chiara De Giovanni.

About Andrea Lolli

Andrea Lolli