Ultime notizie

Malagò in visita a Modena “La Fratellanza 1874 è una vera eccellenza. In posti come questi bisogna continuare a investire”

Inaugurazione Centro Alto-Modena-

“Giornate come questa sono una festa. Non solo per l’atletica ma per lo sport italiano”.

Sono bastati due passi nel campo di atletica di Modena, ed il presidente del Coni Giovanni Malagò ha subito capito che non sarebbe stata una mattina qualunque.

Il numero uno dello sport italiano ha trascorso un ora al campo comunale di atletica leggera, in una vera atmosfera di festa che ha coinvolto i ragazzi di prima media con i Giochi Sportivi Studenteschi, i bambini delle elementari Emilio Po in una staffetta 8x50m, e gli atleti del Centro di Alta Specializzazione del salto in alto, con il tecnico Giuliano Corradi.

Gruppo_autoritaMalagò: Siete una eccellenza. “Da presidente del Coni – ha detto Malagò– mi capita spesso di essere di fronte ai problemi dello sport italiano, come alcuni impianti in decadenza. Venire qua è come prendere una boccata di ossigeno. Realtà come questa a Modena è una eccellenza da coltivare e promuovere per il futuro dell’Italia. Il rapporto che questa società ha con i giovani è di esempio ed i 140 anni ne dimostrano la lungimiranza.”

Baldini e Sensini i testimonial. Testimonial della mattinata anche Stefano Baldini, campione Olimpico di maratona ad Atene 2004, ed Alessandra Sensini, campionessa Olimpica di windsurf a Sydney 2000.

Ansaloni: E’ un onore avervi qui. “Da presidente della Fratellanza 1874 è un orgoglio avere le massime cariche dello sport italiano in questo campo. Oggi per noi è un momento di festa, che ci fa ricordare i 140 anni di vita con grande orgoglio.”

140 FratellanzaPighi: siete stati di parola, la tribuna è sempre piena di giovani. “Quando mi chiedono di elencare le opere realizzate nei miei 10 anni da sindaco – ha detto il sindaco Pighi– per me il campo comunale di atletica leggera resta uno degli investimenti più belli che ho fatto. Con il rifacimento della pista e con la nuova tribuna inaugurata, abbiamo in città un posto meraviglioso utilizzato ogni giorno da tanti giovani.”

Giomi: il centro di specializzazione è un servizio per l’atletica. “Oggi inauguriamo il centro di Alta Specializzazione del Salto in Alto, ha detto Alfio Giomi, presidente della Fidal– che abbiamo tanto voluto a Modena. Si tratta di un centro dove il tecnico della Fratellanza Giuliano Corradi, avrà la possibilità di allenare i migliori atleti d’Italia.”

Inaugurazione Centro Salto in AltoSalto in alto: Chesani e Ferrante a 2.20. Lo show si è poi spostato al salto in alto dove i tre atleti del Centro di Elitè (Silvano Chesani, Ferrante Grasselli ed Eugenio Meloni) hanno dato dimostrazione del loro saper saltare. Davanti agli occhi estasiati dei ragazzi di prima media, Eugenio Meloni ha superato la misura di 2,15 che rappresenta il suo nuovo record, mentre Silvano Chesani e Ferrante Grasselli hanno agilmente superato i 2.20.”

La promessa finale: qui si deve investire. La visita è terminata con un passaggio all’interno della indoor, dove Maurizio Borsari, vicepresidente della Fratellanza, ha illustrato il progetto di espansione dell’impianto. “Dove ci sono queste realtà bisogna investire – ha detto Malagò- perché dobbiamo aiutare chi lavora bene.”

About Fabio Spezzani