Ultime notizie

Crotti-Ruggeri, in evidenza Mussi, Gavioli e la velocità gialloblù

I buoni risultati non sono mancanti al Trofeo Crotti – Memorial Ruggeri, dove i gialloblù hanno dimostrato di essersi allenati anche d’estate. Ottimi i piazzamenti realizzati dai modenesi in tutte le specialità.

Analizziamo le gare a partire dalla velocità dove nei 100 metri si sono svolte le batterie e le finali. In batteria primo tempo per il portacolori fiorentino Luca Cassano con 10”44, miglior crono della giornata. Alle sue spalle i gialloblù Andrei Zlatan con 10”66, poi Giovanni Cellario con 10”70 e quarto Alessandro Ori con 10”74.

La miglior finale ha quindi visto una partenza per lo più “Made in Fratellanza”, che ha portato alla vittoria Andrei Zlatan, che si è migliorato, chiudendo in 10”61 mentre secondo si è piazzato Cellario con 10”64. Terzo posto per Cassano in 10”68 e quinto Ori con 10”77. Al femminile in batteria e in finale con 11”93 si è confermata Carol Zangobbo dell’Assindustria Padova. Bene per la Fratellanza Laura Fattori seconda in 12”15 e Leonice Germini quarta in 12”35, lei che in batteria aveva fatto registrare un buon 12”28. Gara interessante per la gialloblù Lisa Martignani che nei 300 metri ostacoli ha chiuso quarta in 45”09 nella gara ad invito che ha visto primeggiare Ayomide Forolunso delle Fiamme Oro in 39”26. Nei 400 metri seconda piazza per Michele De Berti con 48”45 così come al femminile Alessandra Morandi in 57”62.

Nel salto con l’asta il gialloblù Jacopo Mussi ha condotto la gara valicando al primo tentativo le misure di 4,60 e 4,70, comportandosi poi molto bene anche sulla misura di 4,80 metri. Peccato per i 4,90 dove l’asticella è caduta per ben 3 volte. Al femminile nel salto triplo buona la misura di 12,12 metri realizzata da Costanza Gavioli che l’ha portata a vincere la gara. Nel salto in alto quarta piazza per Anna Bondi con 1,58 metri.

Dalla pedana del getto del peso bene lo Junior Liam Anderlini con la misura di 11,29 metri realizzata con l’attrezzo da 6 kg. Nei 1500 metri settima Aurora Imperiale con 4’49”85 nella gara vinta da Giulia Vettor del Cus Parma con il tempo di 4’36”03. Nel lancio del disco seconda Erika Poli con la misura di 32,03 metri.

About Andrea Lolli

Andrea Lolli