Ultime notizie

Trofeo Coni, successi per Samuele Costanzini e Alessia Gavioli

Dopo il rinvio nella data originariamente prevista poche settimane fa, mercoledì è andato in scena il Trofeo Coni dedicato alla categoria Ragazzi. L’importante appuntamento metteva a confronto atleti di tutta l’Emilia Romagna in gare su prove multiple e per i vincitori la possibilità di qualificarsi alla Finale Nazionale in programma a settembre a Crotone. Tre le tipologie di gare al maschile ed altrettante al femminile, con due successi firmati Fratellanza. Samuele Costanzini si è aggiudicato il Tetrathlon B (60 metri, 600 metri, salto in lungo e Vortex) ed in campo femminile Alessia Gavioli si è imposta davanti alla compagna Emma Martignani nel Tetrathlon A (60 metri, 600 metri, salto in alto e lancio del peso).

Non solo Trofeo Coni a Piacenza
Mercoledì sera sono andate in scena a Piacenza anche gare di velocità e mezzofondo per la categoria assoluta e gare riservate alla categoria Cadetti e Cadette. Nei 100 metri femminili terza piazza per Federica Giannotti con il tempo di 12”35 realizzato in prima serie. Nella gara maschile quinta piazza per l’Allievo Matteo Corradini che dopo aver guadagnato la quarta piazza nella sua serie si è piazzato al quinto posto nella classifica generale con il crono di 11”37. Nelle gare della categoria Cadetti vittoria nel salto in alto per Gabriele Borellini con 1,60 metri realizzato al primo tentativo, in una gara condotta senza errori fino alla misura che ha segnato la sua vittoria. Nella gara femminile vittoria per Cecilia Rubino con 1,54, piazza d’onore per Greta Laura Remogrida con 1,48 metri valicato al secondo tentativo.

Sasso Marconi, Memorial Carbonchi
Il Memorial Carbonchi, vissuto con partecipazione da tutta l’organizzazione locale, vanta ogni anno un parterre di atleti sempre più prestigiosi. La zona fresca ha permesso di gareggiare in buone condizioni e così anche nel bolognese i modenesi si sono ben espressi in tutte le gare, dal mezzofondo ai concorsi passando dalla velocità.

800 e 3000 metri, la quota rosa della Fratellanza domina
Nel mezzofondo doppietta di vittorie al femminile. Negli 800 metri Chiara Tognin ha dovuto prender parte alla seconda batteria a causa di un alto tempo di accredito. La Junior seguita al campo scuola da Renzo Finelli ha tenuto testa alle avversarie vincendo in 2’18”59. Bene in prima batteria Giada Serafini che ha sfiorato il record personale terminando quinta in 2’21’05. Nella gara maschile quinto Alessandro Lombardi con 1’56”00, sesto Marlon Bettuzzi con il record personale di 1’56”99. Dai 3000 metri è arrivata l’altra prestazione di rilievo modenese. La protagonista è la soldatessa Christine Santi del C.S. Esercito, ex casa Fratellanza, che ha vinto la gara con distacco in 9’51”81, suo secondo miglior crono di sempre dal 2015. Quinta Alice Sgarbi con 10’46”09. 

Velocità, guasto tecnico
Un problema tecnico ha impedito la registrazione dei tempi della miglior serie femminile dei 200 metri. Le velociste ignare del guasto hanno corso al massimo delle potenzialità la loro gara, ma ciò che rimane è solo il piazzamento finale: seconda Federica Giannotti e quarta Irene Pini.

Concorsi, Tiddy vince l’alto
Nel salto in alto medaglia d’oro per Faye Tiddy che è riuscita a valicare il metro e sessantacinque al primo tentativo dopo aver tentennato alla misura di 1,63, superata all’ultima prova. Terza Anna Bondi con 1,60 metri. Nel salto in lungo medaglia di bronzo per Giorgio Setti che è riuscito ad atterrare a 6,51 metri all’ultima prova dopo una serie di nulli e due salti intorno ai 6 metri e venti. Nel getto del peso terzo Alex Tossani con la misura di 11,63 metri che è stata realizzata anche da lui come per Setti alla terza prova.

About Laura Bertoni

Laura Bertoni