Ultime notizie

Fratellanza super ai Campionati Regionali di Società

-Imola-

Il contrasto tra il sole ed il vento di sabato ed il freddo e la pioggia di domenica non hanno fermato la formazione della Fratellanza 1874, impegnata ad Imola alla prima fase dei Campionati Regionali di Società. Una serie di bellissimi risultati sabato, e qualche gara che ha riscaldato la giornata fredda di domenica hanno visto i ragazzi bianco-azzurri sempre protagonisti in pista.

Tommaso Lazzarini è stata il più veloce in assoluto, correndo i 100 nel bellissimo tempo di 10”66, nuovo primato personale. Aggiudicandosi la vittoria, ha anticipato il compagno Alessandro Rocco che ha corso in 10”80, mentre impressionante record per Oguezue Gerald che stampa un 10”86 alla sua seconda uscita in assoluto nei 100, infine l’allievo Davide Miani ha portato il record personale a 11”25, migliorando il primato precedente di 11/100.

Con queste premesse la staffetta 4×100 è letteralmente volata con il quartetto formato da Ivano Bucci, Alessandro Rocco, Tommaso Lazzarini e Nicola Matera che hanno corso in un eccellente 41”32.

Nei concorsi, Staffetta 4x100il vento di sabato ed il freddo di domenica hanno di molto influito sulle rincorse e sulle prestazioni. Matteo Rubbiani ha vinto il salto con l’asta, ma dopo aver superato la quota di 5 metri al secondo tentativo, ha tentato la misura di 5.25 senza aver successo; mentre al secondo posto è arrivato il compagno Mirko Po con la misura di 4.80.

Nel mezzofondo ottime prestazioni con la vittoria di Marco Zanni nei 1500 che ha trovato l’allungo vincente aprendo la sua stagione con un ottimo 3’55”93 mentre al 4° posto ha terminato Liberato Pellecchia con 3’58”89.
Negli 800 dominio di Mohamed Moro che tirato dal compagno Abebe Gasparini per 500 metri, ha concluso in 1’51”22 trascinando al record personale Marco Zanni (1’51”51).
Nei 5000 record per Davide Uccellari, che lasciato il triathlon da parte per una domenica, si concede ad un 14’31”49, tempo eccezionale che dimostra tutto il valore del modenese.

Bene anche i lanci con le vittorie di Pietro Caselli che ha scagliato il disco a 45.29, e di Giacomo Drusiani che nel peso ha sfiorato i 15 metri (14.98).

Assolo per Luca Montoleone nei 10 km di marcia vinti con il tempo di 44’33”65.

Nell’ultima gara in programma vittoria della staffetta 4×400 che ha dominato con il tempo di 3’18”13 grazie a Ivano Bucci, Ayoub Akil, Kevin Menzani e Mohamed Moro.

Una delle gare più attese il salto in alto, che doveva vedere all’esordio stagionale Filippo Campioli in gara con i gemelli Giulio e Nicola Ciotti, non si è disputata causa maltempo.

Ma questa vittorie sono state seguite da tanti podi e risultati interessanti come il 2°posto di Maurizio Martoni nel martello (54.13), seguito al 3°posto da Pierre Luigi Zaccarelli (49.50).
Sul giro di pista 3° posto per Ivano Bucci all’esordio stagionale sulla distanza(50”05).
Sui 110ostacoli record per Elamjad Khalifi che riesce ad abbattere il muro dei 15” correndo in 14”86, davanti a Davide Malpighi(14”99) mentre 3° posto nei 200 per Tommaso Lazzarini corsi in 22”17.
Bene poi Antonio Santi, che ha terminato i 3000siepi col tempo di 9’37”11, 2, mentre nel salto in lungo 3° posto di Riccardo Serra con la misura di 6.56.

About Ufficio stampa