Ultime notizie

Francesco Bastiglia ci ha lasciato

-Modena-

E’ tragicamente scomparso Francesco Bastiglia.

La notizia appresa ieri ha sconvolto l’ambiente della Fratellanza 1874 e dell’atletica italiana intera.
La sua passione per l’atletica, cominciata tra i banchi della scuola superiore, lo aveva portato a 18 a correre i primi giri di pista. Da subito un forte feeling con i 400.
Una fiamma che è tornata ad ardere dopo i 40anni, quando Francesco è diventato uno dei punti saldi della squadra Master della Fratellanza e della nazionale di atletica leggera, dopo aver trascorso una vita da portiere in diverse squadre di calcio modenesi.

Uomo di valori. Al di là degli innumerevoli risultati, che sarebbe impossibile elencare, era il carattere e la determinazione che Francesco trasmetteva a renderlo inimitabile.
Iniziando a frequentare ogni settimana il Campo Scuola aveva dato il via al movimento Master, essendo un vero fulcro di passaggio tra gli atleti più giovani e quelli meno giovani. Nonostante gli anni passassero, entrava in pista con la determinazione di un ragazzo.

Apprezzato da tutti. Al Campo Scuola nessuno vuole credere a questa tragica notizia. Soprattutto quei compagni di allenamento che in tanti anni di atletica avevano condiviso tante gioie, ed anche qualche dolore (infortuni, sconfitte), come lo sport insegna. Spontaneo, sincero e genuino. Non c’era persona al Campo che non lo conoscesse o che non avesse ricevuto una battuta negli spogliatoi. Ne aveva una per tutti.
Con la sua attività nazionale ed internazionale era uno dei master più conosciuti e apprezzati d’Italia, grazie alle tante presenze in maglia azzurra.

Uomo squadra. Se c’era una cosa che Francesco amava era la staffetta 4×400. Diventava un altro. Era il momento in cui l’atletica diventava squadra, e lui ne era il leader. Trasmetteva tutto quello che aveva ai compagni, dava il 200 % e ne usciva sempre e comunque vincitore. Scherzava coi compagni di allenamento “Voi portatemi sul rettilineo finale, poi ci penso io!”.

La dedica. Proprio oggi a Monza la squadra Master della Fratellanza ha ottenuto uno storico 4° posto ai Campionati Italiani di Corsa Campestre. Tutta la formazione master dedica questo successo a Francesco.

 

 

La Fratellanza 1874 si stringe nel dolore della famiglia ed esprime il suo più profondo cordoglio.

About Ufficio stampa

Ufficio stampa