Ultime notizie

CdS Ragazzi, Fratellanza seconda in Emilia Romagna

Ieri a Faenza i giovani atleti della categoria Ragazzi si sono sfidati per decretare la squadra più forte della nostra regione. Grazie ai punteggi ottenuti nelle singole specialità, la Fratellanza ha ottenuto nella classifica maschile 387,5 punti che però non sono bastati per vincere la competizione a squadre. A trionfare è stata infatti l’Atletica Parma Sprint con 416,5, proprio davanti alla formazione gialloblù.  Al femminile la classifica è stata molto più serrata, con la vittoria che è sfumata per le atlete geminiane per soli tre punti. Molinella ha trionfato con 389 punti e alle ragazze modenesi è toccata la piazza d’onore con 386.

Samuele Costanzini protagonista tra i maschi
Un grande numero di punti e soddisfazione personale è arrivata dai 60 metri dove Samuele Costanzini ha vinto la gara con il tempo di 7”99. Sempre il giovane gialloblù ha poi messo al collo l’argento nel salto in lungo con 4,83 metri a soli 3 centimetri dalla vittoria. Nei due chilometri di marcia vittoria per Riccardo Nava con 11’26”47. Quarta piazza per Giorgio Ferrari nel getto del peso con 11,21 metri che si è anche piazzato quinto nel lancio del vortex con 46,95. Terza la formazione della 4×100 con Ludovico Barbanti, Gabriele Cavalli, Cesare Taglini e Arc Miguel Manalo con 59”22. Nei 60 metri ostacoli ottavo Andrea Barbieri con 10”02, decimo anche nel salto in alto con 1,32 metri.

La staffetta 4×100 primeggia davanti a tutti nelle femmine
Nelle gare femminili la vittoria ed un buon risultato tecnico sono arrivati dalla staffetta 4×100 con Martina Salerno, Anna Luminari, Sara Zucchini e Chiara Cappi che hanno fatto registrare il tempo di 54”62. Terza Alessia Gavioli nel salto in alto con 1,40, stessa misura della seconda classificata ma raggiunta dopo un maggior numero di errori rispetto a quelli dell’avversaria. Terza piazza anche nel lancio del vortex per Valentina Bacchiega con 41,34 metri. Nella velocità quinto e sesto posto nei 60 metri rispettivamente per Mariasole Carpenito con 8’94” e Chiara Cappi con 8”96. Settima Agata Baldini nel salto in lungo con 4,02 metri. Settima piazza nel getto del peso per Elisa Sanguinetti con 8,96 metri. Nei 2000 metri di marcia sesta Elena Anobile con 12’50”87 e settima Bianca Zoboli con 12’52”90. Undicesima Kawtar Mejdoub nei 1000 metri con 3’34”28 e Martina Salerno nei 60 metri ostacoli con 10”71.

About Laura Bertoni

Laura Bertoni