Ultime notizie

CdS Assoluti, Fratellanza pronta per le Finali Oro nonostante le assenze

Fine settimana dell’atletica incentrato sulle Finali Nazionali dei CdS Assoluti per gli atleti di tutta Italia. La Fratellanza dopo le due fasi regionali ha acquisito il diritto di disputare sia con la squadra maschile che con quella femminile la Finale Oro, che metterà in palio a Firenze gli Scudetti 2019. Diverse le assenze importanti e gli atleti che stringeranno i denti nella compagine gialloblù, ma entrambe le formazioni sono pronte a dare battaglia per provare a migliorare ulteriormente i piazzamenti del 2018.

Velocità alla ricerca di exploit personali e di conferme dalle staffette
Le gare di velocità vedranno Andrei Zlatan protagonista sui 100 e 200 metri, con maggiori possibilità di un piazzamento di prestigio nella gara più veloce. Sui 400 metri, invece, Luca Calvano potrebbe giocarsi uno dei posti ai piedi del podio e l’ottima condizione messa in mostra nelle ultime settimane di certo lo aiuterà ad esprimersi al meglio. In campo femminile sarà battaglia sui 100 metri, con Laura Fattori pronta a difendere i colori gialloblù, mentre sui 200 metri ci sarà Anna Cavalieri a cercare un nuovo exploit in una stagione che l’ha vista più e più volte migliorare i personali anche sul giro di pista. Sul giro di pista, invece, torna in maglia Fratellanza l’azzurra Raphaela Lukudo che lotterà con le compagne di Nazionale Chigbolu e Trevisan. Nelle staffette, invece, la 4×100 maschile dopo il titolo italiano Promesse punterà a difendere il miglior accredito anche in questa finale, mentre la formazione femminile appare sempre la prima rivale delle fortissime bresciane.

Mezzofondo, squadra agguerrita
Nel mezzofondo le maggiori attese al maschile sono riposte nei portacolori gialloblù in forza all’Aereonautica Militare. Sui 5000 Alessandro Giacobazzi si dovrà confrontare con un parterre di avversari particolarmente agguerrito, mentre nei 3000 siepi Simone Colombini è il primo accredito alle spalle dell’ugandese Chemutai “acquistato” per l’occasione dall’Alperia di Bolzano. Particolarmente vicine nei tempi di accredito le protagoniste femminile degli 800 metri, con Joyce Mattagliano a guidare il gruppone in cui è presente anche la modenese Chiara Casolari che coltiva interessanti chance anche sui 1500 metri. Quarto tempo d’accredito per Maria Chiara Cascavilla sui 5000 metri, mentre nei 3000 siepi Francesca Bertoni dovrà rintuzzare gli attacchi di Laura Dalla Montà dell’Assindustria Sport Padova.

Salti, Romani ai vertici dell’alto
Dopo il nuovo record personale della scorsa settimana Nicole Romani è una delle pretendenti alle posizioni di vertice nella gara di salto in alto. L’asta vedrà in gara l’Allieva Giulia Cassanelli, mentre triplo e lungo saranno affidati a Costanza Gavioli. Al maschile Matteo Rubbiani cerca un guizzo nell’asta per un piazzamento alle spalle dei big così come nell’alto Marco Vendrame. Samuele Campi sarà invece il portacolori geminiano nei salti in estensione.

Lanci possibile fonte di punti importanti
Le possibilità di mettere in cascina punti importanti nei lanci sono affidate al maschile a Martin Pilato nel disco e Lorenzo Puliserti nel martello. Per entrambi l’accredito è a pochi metri dal migliore di specialità. Puliserti sarà poi impegnato anche nel lancio del peso, mentre il giavellotto vedrà protagonista Simone Coriani. In campo femminile in gara Lucilla e Martina Celeghini rispettivamente nelle proprie specialità preferite ovvero martello e disco. Lucia Quaglieri è l’atleta prescelta nel peso e poi completa la squadra Giulia Lodi nel giavellotto.


ECCO LA SQUADRA COMPLETA PER LA FINALE ORO:

100 metri M: Andrei Alexandru Zlatan

100 metri F: Laura Fattori

110 ostacoli M: Alberto Baccolini

100 ostacoli F: Lucia Quaglieri

200 metri M: Andrei Alexandru Zlatan

200 metri F: Anna Cavalieri

400 metri M: Luca Calvano

400 metri F: Raphaela Lukudo

400 ostacoli M: Luca Calvano

400 ostacoli F: Lisa Martignani

800 metri M: Lorenzo Lamazzi

800 metri F: Chiara Casolari

1500 metri M: Francesco Grassi

1500 metri F: Chiara Casolari

3000 metri siepi M: Simone Colombini

3000 metri siepi F: Francesca Bertoni

5000 metri M: Alessandro Giacobazzi

5000 metri F: Maria Chiara Cascavilla

10000 metri marcia M: Cesare Cozza

5000 metri marcia F: Lisa Cani

Salto in lungo M: Samuele Campi

Salto in lungo F: Costanza Gavioli

Salto triplo M: Samuele Campi

Salto triplo F: Costanza Gavioli

Salto in alto M: Marco Vendrame

Salto in alto F: Nicole Romani

Salto con l’asta M: Matteo Rubbiani

Salto con l’asta F: Giulia Cassanelli

Lancio del disco M: Martin Pilato

Lancio del disco F: Martina Celeghini

Lancio del giavellotto M: Simone Coriani

Lancio del giavellotto F: Giulia Lodi

Lancio del martello M: Lorenzo Puliserti

Lancio del martello F: Lucilla Celeghini

Lancio del peso M: Lorenzo Puliserti

Lancio del peso F: Lucia Quaglieri

Staffetta 4×100 M: Matteo Ansaloni, Freider Fornasari, Mark Emeka Obi Kalu, Andrei Alexandru Zlatan

Staffetta 4×100 F: Anna Cavalieri, Laura Fattori, Leonice Germini, Eleonora Iori

Staffetta 4×400 M: Matteo Ansaloni, Luca Calvano, Freider Fornasari, Lorenzo Lamazzi

Staffetta 4×400 F: Anna Cavalieri, Lucia Teresa Pollina, Elena Pradelli, Lucia Quaglieri



About Andrea Lolli

Andrea Lolli