Ultime notizie

CdS Allievi, donne quinte in Italia. I ragazzi vincono la Finale B Adriatica

Weekend di ottimi risultati per gli Allievi della Fratellanza impegnati nelle finali nazionali dei Campionati di Società. Le ragazze conquistano un fantastico quinto posto nella Finale A, mentre i ragazzi, nonostante tante assenze, vincono la Finale B Adriatica.

Allieve quinte a Bergamo
La Fratellanza è sempre ai vertici nazionali nella categoria Allieve. La conferma arriva da Bergamo, dove le giovani gialloblù hanno recitato un ruolo da protagoniste nella Finale Oro dei CdS chiudendo ai vertici della classifica in buona parte delle gare in programma. Quinto il piazzamento finale della squadra geminiana grazie ad un bottino di 132.50 punti che le pone alle spalle delle vincitrici della Studentesca Rieti Milardi e di Atletica Vicentina, Atletica Lecco-Colombo e Fiamme Gialle. Un risultato importante a maggior ragione in un periodo della stagione dove, di certo, la condizione fisica di diversi atleti non è al top a causa della sosta di agosto. Non sono tuttavia mancate le prestazioni di rilievo a partire dal 14.00, nuovo record sociale, realizzato da Sandra Milena Ferrari nei 100 ostacoli, dove ha chiuso seconda alle spalle di Larissa Iapichino. La giovane reggiana di casa Fratellanza ha poi portato altri punti importanti alla squadra chiudendo quarta la gara di salto in lungo grazie ad un salto a 5.37 metri di distanza. Ad un passo dal successo, poi, anche Giulia Cassanelli nel salto con l’asta grazie alla misura di 3.30 metri valicata al secondo tentativo. Venti anche i punti portati a casa dalla mezzofondista Francesca Vercalli, terza sia negli 800 metri con 2:18.58 che nei 1500 con il tempo di 4:48.32. Tra le atlete più impegnate del fine settimana anche Alessandra Morandi, quinta con primato personale nei 400 metri chiusi in 59.00, mentre nei 200 metri è arrivato un settimo posto in 26.20 nonostante un forte vento contrario. Nelle gare più lunghe del mezzofondo, invece, quarto posto nei 2000 siepi, chiusi in 7:37.53, per Francesca Badiali che ha finito anche al sesto posto i 3000 in 10:54.54. Tornando in tema di ostacoli, invece, sesta Ludovica Di Bitonto sul giro di pista, mentre passando ai lanci riparte da un quarto posto e da una misura oltre i 13 metri Lucy Eseosa Omovbe nel peso. Personale migliorato di una ventina di centimetri, invece, per Camilla Montemarano nel martello. La buona condizione di forma si riflette anche nella gara del disco, gara da lei coperta pur non essendo specialista, con un altro primato personale a 23.71 metri. Interessante, infine, anche il bottino raccolto dalla staffetta 4×100 con il quartetto Ferrari, Morandi, Di Bitonto, Cuoco quinto in 50.16

I ragazzi vincono la Finale B Adriatica a Modena
Beffati di pochi punti nelle due giornate di qualificazione, i ragazzi hanno dovuto disputare la Finale B Adriatica, ospitata proprio al Campo Comunale di Modena, e si sono rifatti conquistando il successo finale. Un premio di consolazione che vale tanto per una compagine gialloblù limitata in maniera consistente dagli infortuni, ultimo quello rimediato una settimana fa ai campionati regionali dal velocista Riccardo Valentini. La Fratellanza ha vinto, dunque, mettendo insieme 153 punti, tredici in più di Imola e diciannove in più della terza classificata ovvero la Toscana Atletica Futura. Diversi i successi ed i podi conquistati con Alessandro Pasquinucci protagonista della vittoria nei 3000 metri e di un secondo posto nei 1500 condizionati anche da un contatto con un avversario nell’ultima curva. Due podi anche per Francesco Ferrari, secondo nell’asta con 3.55 e terzo a pochi centimetri dal successo nel salto triplo con il nuovo personale portato a 13.66 metri. Si migliora anche Martin Justice, secondo nei 100 metri in 11.29 e quarto nel lungo con un balzo a 6.27 metri di distanza. Primato personale eguagliato per la seconda volta anche da Benedetto Tincani con il salto a 1.79 metri che gli è valso il terzo posto nell’alto. Marlon Bettuzzi, invece, ha chiuso alle spalle del vincitore gli 800 metri in 2:00.76, mentre nel giro singolo di pista è arrivato ai piedi del podio in 52.91. Vicino ai suoi migliori tempi anche Ethan Mazzanti, quinto nei 110 ostacoli e settimo nei 400. Dalla staffetta 4×400 l’ultimo podio di giornata con Vignudelli, Pasquinucci, Van Der Pouw e Bettuzzi che hanno bloccato il cronometro sul 3:36.60 che è valso il terzo posto. Quarti, invece, Liam Anderlini nel martello e Matteo Zigni nel giavellotto.

About Andrea Lolli

Andrea Lolli