Ultime notizie

Campionati Regionali: a Modena diciotto campioni

Uccellari Davide-Modena-

I Campionati Regionali allievi, juniores e promesse hanno accolto al campo comunale di atletica leggera di Modena, i migliori giovani della nostra regione, pronti a dare una prova di efficienza in vista degli appuntamenti nazionali delle prossime settimane. Se per gli allievi era un momento importante in previsione dei campionati italiani di inizio ottobre, per gli juniores e promesse è stato il banco di prova per i prossimi impegni con le società: le finali nazionali assoluti e under 23.

Ben diciotto i titoli regionali rimasti a Modena, che si suddividono nelle diverse specialità, di cui 7 andati agli atleti della Fratellanza 1874.

Presenze olimpiche: Uccellari record nei 3000. La vittoria più illustre è stata quella di Davide Uccellari, il triatleta che ha vestito la maglia azzurra ai Giochi olimpici di Londra, ha corso il primo 3000 dell’anno vestendo i colori della Fratellanza 1874. Per lui una gara in compagnia di Riccardo Tamassia (Fratellanza), che solo nel finale ha ceduto il passo a Davide. Sul traguardo l’esultanza di Uccellari che ha ottenuto il record personale di 8:24.93 (laureandosi campione regionale promesse), mentre Riccardo Tamassia ha fatto registrare il suo primato di 8:32.06.

Tra le promesse successo anche per Ferrante Grasselli, che dopo aver superato 2.10 con estrema disinvoltura, ha poi avuto qualche problema a superare 2.14, terminando la gara senza valicarlo.

Faragona AlessandroJuniores: Faragona un fulmine. Torna a far bene Alessndro Faragona nei 110 ostacoli, che dopo le presenza con l’Italia agli Europei juniores di Rieti, ha vinto il titolo regionale con il tempo di 14.84. Titolo regionale anche per Daniele Zanasi nei 3000 siepi, che ha corso in 10:17.13

Allievi: record Schenetti e Cozza. Una bella prova è stata quella di Nicolò Schenetti nel lancio del martello. L’allievo di Alessandro Casarini ha ottenuto il suo primato con un lancio a 56.97 ed ha così vinto il titolo regionale allievi, davanti al compagno Francesco Cavazza con 49.36. Primato personale anche per Cesare Cozza che nei 10km di marcia si è migliorato molto correndo in 54:24.13 e vincendo il titolo allievi.

Nicolò SchenettiMezzofondo ok: vincono Giacobazzi e Colombini. Buone anche le prove di Alessandro Giacobazzi ed Omar Stefani nei 3000. Entrambi vicini al primato personale, hanno corso la distanza con personalità e riuscendo a stare sotto il muro dei 9 minuti: 8:52.34 per Giacobazzi e 8:55.55 per Stefani.

I 2000 siepi hanno invece visto la vittoria di Simone Colombini con il tempo di 6:10.14.

Cittadella: Casolari, Lukudo e Galli al top. Ancora una volta l’atletica femminile di Modena si è mostrata in grande fermento, con diversi risultati interessanti. Dai 3000 siepi è arrivato l’exploit di Chiara Casolari che ha vinto in 11:04.63, dimostrando feeling con gli ostacoli e precedendo la compagna di allenamenti Francesca Bertoni (11:14.35). Raffaella Lukudo ha invece ottenuto il successo nei 400 ostacoli in 1:02.04, non lontanissima dal suo primato personale, in una gara corsa senza atlete all’altezza. Miriam Galli ha vinto invece il salto con l’asta con la misura di 3.80, prima di sbagliare i tentativi a quota 4 metri.

Titoli regionali poi per Giulia Boiani, atterrata nel salto in lungo a 5.04, per Elena Merighi nei 3000 metri corsi in 11:04.90 e per Anna Berneschi che nei 200 ha corso in 26.21, davanti a Elena Venturi Degli Esposti (26.31) e Giulia Cavazzuti (26.60) entrambe di Modena Atletica.

 

Provincia: Modena Atletica lancia i suoi velocisti e ostacolisi. Simone Pettenati e Cecilia Artioli hanno vinto il titolo regionale nelle prove di velocità. Dopo aver preso l’argento nei 100 corsi in 10.97, Pettenati si è rifatto nei 200 dove ha vinto il titolo con il tempo di 22.10. Bene poi l’Artioli che ha vinto i 100 metri correndo in 12.72. Dagli ostacoli sono arrivati invece i successi di Lucia Quaglieri ed Elena Venturi Degli Esposti. La Quaglieri si è distinta nei 400 ostacoli, correndo nell’ottimo tempo di 1:04.10, per poi ottenere anche l’argento nel peso (11.68), mentre la Venturi Degli Esposti è stata la più veloce nei 100 ostacoli corsi in 15.36.

About Fabio Spezzani