Ultime notizie

Modenesi in azzurro: Quaglieri al Multistar, Bertoni e Rossi ad Oderzo

La stagione all’aperto inizia ad entrare nel vivo con i primi meeting a livello nazionale ed internazionale, ai quali non mancano presenze di atleti gialli-blu

Lucia Quaglieri nelle prove multiple. Si sta svolgendo a Firenze l’edizione 2018 del Multistar, gara di prove multiple che vede a confronto le migliori atlete del panorama internazionale.

Sono entusiasta – ha detto la Quaglieri- anche se essendo la gara di esordio sono ancora bella carica di allenamenti e con una preparazione ancora in corso. E’ una gara davvero importante e darò tutto quello che ho. Per le  corse e per i lanci mi sento pronta, mentre nei salti mi aspetto di avere ancora un pò da lavorare in vista dei campionati italiani di fine maggio che sono il grande appuntamento”.

Assieme a Lucia Quaglieri sono in gara le migliori interpreti nazionali ed internazionali allo stadio Ridolfi che per la quarta volta consecutiva organizza questo importante meeting giunto alla sua 31ª edizione.

Oderzo: prima in nazionale per Rossi e Cornia.  Martedì 1 maggio, il celebre circuito della Città di Oderzo quest’anno vedrà impegnata tra le partenti della gara femminile anche la crossista/siepista Francesca Bertoni, che si cimenterà sui cinque chilometri di gara. Il percorso che si snoda tra le vie del centro cittadino è veloce e senza troppe difficoltà dal punto di vista tecnico. Lo scorso anno a trionfare era stata la cubana Santiusti, che anche quest’anno sarà presente al via. Quest’anno il d.t. del settore giovanile Stefano Baldini ha convocato una squadra junior femminile e una maschile per prender parte ad una sfida internazionale con altri stati europei.

Sarà così l’esordio in maglia azzurra per Martina Cornia, vicecampionessa italiana di corsa campestre, e per il pavullese Davide Rossi, quinto agli scorsi italiani di cross. Una grande festa per i colori della Fratellanza 1874 che vedono altri due giovani affacciarsi al panorama internazionale e vestire la maglia azzurra grazie al lavoro dei due tecnici Tiberio Muracchini e Mauro Bazzani.

About Laura Bertoni

Laura Bertoni