Ultime notizie

Finale Oro, la squadra femminile della Fratellanza

Se l’unione fa la forza la quota rosa della Fratellanza non ha nulla da temere per il weekend alle porte, che vedrà impegnate le migliori atlete della società nella Finale Oro a Modena, dove le 12 migliori squadre si sfideranno per conquistare lo scudetto italiano. Lo scorso anno le donne avevano raggiunto la sesta piazza, ma quest’anno l’obiettivo è quello di fare ancora meglio.

Mezzofondo e velocità, Lukudo a trainare. Sarà l’azzurra Raffaella Lukudo a salire sui blocchi dei 400 metri con i colori giallo-blu, in una gara che la vedrà duellare con la romana Maria Enrica Spacca. La Lukudo darà spettacolo anche nella 4×400 che correrà insieme a Anna Cavalieri, Elena Pradelli ed Elena Benevelli, che vedremo anche impegnata nei 400 metri ostacoli. I 100 metri saranno invece responsabilità di Eleonora Iori, campionessa italiana promesse cercherà di difendere al meglio i colori di casa correndo sulla pista che la vede affrontare ogni giorni duri allenamenti. Con lei correranno la 4×100 Laura Fattori, Leonice Germini e Federica Giannotti. Sui 100 metri ostacoli correrà la plurimedagliata e pluriazzurrina Lucia Quaglieri.

Mezzofondo, shake tra le specialità. La formazione che schiererà la Fratellanza sulle gare di mezzofondo vedrà Francesca Bertoni, campionessa italiana in carica sui 3000 metri siepi, alle prese con i 1500 metri per una pura scelta tecnica. Al suo posto sui 3 chilometri arricchiti di barriere e riviere vedremo la giovane e talentuosa Chiara Tognin, che anche lo scorso anno aveva gareggiato in questa occasione. Sui 5000 metri troveremo la soldatessa Christine Santi, in ripresa dopo un periodo altalenante causa infortunio, sulla stessa distanza, ma nella marcia non mancherà Lisa Cani a difendere i colori di casa. Sugli 800 ci sarà la specialista delle prove multiple Lucia Quaglieri.

Salti, tradizione e innovazione. La squadra storica si fonderà ancora una volta con le nuove leve giallo-blu. Nel salto in alto ci sarà la giovane e brava Tiddy Faye, nel salto in lungo Bianca Matovani al loro fianco troveremo nel salto triplo il capitano Giulia Giovanrdi, mentre nel salto con l’asta Camilla Murtas.

Lanci, alba di un grande weekend. Nei lanci la quota giovane della Fratellanza sarà responsabile delle gare. L’allieva Luiclla Celeghini vanta il secondo accredito nel lancio del martello, la gemella Martina Celeghini sarà invece alle prese con il lancio del disco. La giovanissima e capace di grandi exploit Lucy Omovbe sarà sulla pedana del lancio del peso mentre Sara Corradin su quella del lancio del giavellotto.

About Laura Bertoni

Laura Bertoni